Prelevamento dal fondo contenzioso e riconoscimento debito fuori bilancio

Salve a tutti, il mio quesito è il seguente: la deliberazione con cui la Giunta Comunale dispone il prelevamento dal fondo contenzioso ex art. 176 T.U.E.L. è prodromica a quella con cui il Consiglio Comunale provvede al riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di provvedimento giurisdizionale?
Grazie mille

Buon pomeriggio Raffaele,
la delibera di Giunta con cui si dispone il prelevamento dal fondo contenzioso è una delibera di variazione di bilancio, perché le risorse prelevate vanno ad incrementare il capitolo di spesa deficitario, su cui successivamente il responsabile del servizio farà l’impegno e la liquidazione del debito fuori bilancio. Il riconoscimento del debito fuori bilancio derivante da sentenza esecutiva è invece di competenza del Consiglio, che per farlo però deve avere le risorse a copertura della spesa imprevista a salvaguardia degli equilibri di bilancio; la fonte di finanziamento deve essere specificata nell’atto stesso. Le due delibere sono quindi connesse e la prima è prodromica rispetto alla seconda; entrambe sono poi prodromiche rispetto alla determina di impegno del responsabile del servizio.
Spero che l’intreccio sia chiaro, soprattutto in termini di competenza sui vari atti coinvolti.
Ciao e buono studio
Fiorenza